ADEMPIMENTO DEGLI OBBLIGHI DI INFORMAZIONE NEI CONTRATTI A DISTANZA E NEI CONTRATTI NEGOZIATI FUORI DEI LOCALI COMMERCIALI, DALLA DATA DEL 13 GIUGNO 2014.

(Art. 49 D. lgs 6 settembre 2005 n. 206così come modificato dal D. lgs n. 21 del 2014)
Le caratteristiche principali dei beni e dei servizi rispettivamente distribuiti ed offerti dalla "Slide" sono indicate nelle proposte di vendita formulate sul sito dove vengono promosse le vendite, le quali vengono corredate dal codice dato a ciascun prodotto dal produttore al fine di consentire ai clienti di verificare tutti gli aspetti tecnici dei beni.
Il sito www.slider.it è di proprietà di Fabio Adimari, con sede in via Asmara 37 – Cosenza, dove potranno essere inviate tutte le comunicazioni, eventuali reclami e dove potrà essere esercitato il diritto di recesso. È disponibile ed operativo anche il recapito di posta elettronica certificata f.adimari@pec.slimer.it.
Eventuali richieste di chiarimento sui prodotti potranno essere inoltrate sull’indirizzo info@slimer.it.
Il prezzo totale dei beni o dei servizi, viene indicato a margine di ciascuna inserzione di vendita. Le spese aggiuntive di spedizione, di consegna o postali ed ogni altro ulteriore costo vengono preventivamente indicate a margine di ciascuna proposta di vendita e vengono calcolate e comunicate in anticipo agli acquirenti nel corso del processo di perfezionamento dell’ordine di acquisto.
Eventuali spese aggiuntive di spedizione assicurata calcolate con l’ordine di acquisto, in caso di recesso, rimarranno a carico del consumatore. Saranno inoltre a carico del consumatore le spese per la restituzione dei beni, in relazione ai quali viene esercitato il diritto di recesso.
Nessun costo graverà sugli utenti per l'utilizzo del mezzo di comunicazione a distanza per la conclusione del contratto, salvo i costi di sua esclusiva pertinenza concordati con i gestori del proprio contratto di telefonia per l’accesso alla rete internet.
Le modalità di pagamento, di evasione degli ordini di acquisto con la consegna al vettore scelto dall’acquirente, e di esecuzione delle prestazioni vengono preventivamente e presuntivamente indicate a margine delle singole proposte di vendita. Sarà in ogni caso rispettato il termine di evasione degli ordini previsto dalla normativa sul consumo salvo il caso di sopraggiunta indisponibilità del bene che, previa comunicazione all’interessato, determinerà il tempestivo riaccredito di tutte le somme corrisposte con l’ordine di acquisto.
Il diritto di recesso è ammesso esclusivamente per quei contratti per i quali il corrispettivo che il consumatore ha corrisposto per i beni acquistati con il medesimo ordine o con ordini simultanei sia superiore a 50 euro. Viene pertanto ammesso il recesso azionato su beni acquistati con più contratti stipulati contestualmente tra le medesime parti, qualora il prezzo corrisposto globalmente dal consumatore per i beni dei quali chieda il recesso , indipendentemente dall'importo dei singoli contratti, superi l'importo di 50 euro.
La Slimer, sussistendo le condizioni legittimanti il diritto di recesso, si uniformerà alle previsioni del Codice del Consumo e del suo art. articolo 54, comma I, così come modificato dal D. lgs n. 21 del 2014, in relazione alle modalità, alle condizioni, ai termini ed alle procedure per esercitare il diritto di recesso.
La comunicazione di recesso, da formularsi tassativamente nel termine di 14 giorni decorrenti dalla ricezione dei beni, potrà essere resa in qualunque forma idonea a fare ritenere la volontà del consumatore di recedere dal contratto.
A norma dell’art. 52 del D.lgs 6 settembre 2005, n. 206, così come modificato dal D. lgs n. 21 del 2014, e fatte salve le eccezioni di cui all’art. 59 stesso Codice e vigenti modifiche ed integrazioni, il consumatore dispone di un periodo di quattordici giorni per recedere da un contratto a distanza o negoziato fuori dei locali commerciali senza dover fornire alcuna motivazione e senza dover sostenere costi diversi da quelli previsti all'articolo 56, comma 2, e all'articolo 57, così come modificati dal D. lgs n. 21 del 2014.
Fatto salvo l'articolo 53, così come modificato dal D. lgs n. 21 del 2014, il periodo per potere esercitare il diritto di recesso termina dopo quattordici giorni a partire dalla materiale consegna dei beni da parte del vettore.
L’art. 52 del D.lgs 6 settembre 2005, n. 206, così come modificato dal D. lgs n. 21 del 2014, prevede espressamente che il termine per il recesso decorra:
a)     nel caso dei contratti di servizi, dal giorno della conclusione del contratto;
b)     nel caso di contratti di vendita, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisca il possesso fisico dei beni o:
1) nel caso di beni multipli ordinati dal consumatore mediante un solo ordine e consegnati separatamente, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisca il possesso fisico dell'ultimo bene;
2) nel caso di consegna di un bene costituito da lotti o pezzi multipli, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisca il possesso fisico dell'ultimo lotto o pezzo;
3) nel caso di contratti per la consegna periodica di beni durante un determinato periodo di tempo, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisca il possesso fisico del primo bene.

I beni per i quali è stato esercitato validamente il diritto di recesso dovranno essere restituiti a cura ed a spese del consumatore presso la sede operativa, ovvero  al seguente indirizzo:  Slimer di Fabio Adimari. in via Asmara 37, 87100 – Cosenza nel termine di 14 giorni dalla comunicazione di recesso.
Per l’esercizio del diritto di recesso, prima della scadenza del periodo di recesso fissato dalla legge in 14 giorni dal ricevimento del bene, il consumatore informa il professionista della sua decisione di esercitare il diritto di recesso dal contratto.
A tal fine il consumatore può presentare una qualsiasi dichiarazione esplicita della sua decisione di recedere dal contratto.
Il diritto di recesso, con riferimento ai termini di presentazione, viene ritenuto validamente formulato se la comunicazione di recesso viene inoltrata nelle forme e nei termini previsti dalla normativa sul consumo.
Il termine per validamente esercitare il diritto di recesso è di 14 giorni decorrenti dalla materiale acquisizione del possesso fisico del bene o dell’ultimo bene ricevuto dal consumatore in relazione al medesimo ordine di acquisto.
Il diritto di recesso potrà essere esercitato dai consumatori con le forme che potranno liberamente decidere fermo restando che l’onere della prova del recesso risulta posto dalla legge a carico del soggetto che ha esercitato il recesso.
Ai sensi dell’art. 56 del D.lgs N. 206 del 2005, così come modificato dal D. lgs n. 21 del 2014, in caso di recesso validamente azionato, il Professionista rimborsa nei termini previsti dalla normativa sul consumo, tutti i pagamenti ricevuti dal consumatore, escluse le spese di consegna, senza indebito ritardo e comunque entro 14 giorni dal giorno in cui è informato della decisione del consumatore di recedere dal contratto ai sensi dell’art. 54.
Il professionista esegue il rimborso di cui al precedente periodo utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dal consumatore per la transazione iniziale, salvo che il consumatore abbia espressamente convenuto altrimenti e a condizione che questi non debba sostenere alcun costo quale conseguenza del rimborso. Nell'ipotesi in cui il pagamento sia stato effettuato per mezzo di effetti cambiari, qualora questi non siano stati ancora presentati all'incasso, deve procedersi alla loro restituzione. E' nulla qualsiasi clausola che preveda limitazioni al rimborso nei confronti del consumatore delle somme versate in conseguenza dell'esercizio del diritto di recesso.
2. Fatto salvo il comma 1, il professionista non è tenuto a rimborsare i costi supplementari, qualora il consumatore abbia scelto espressamente un tipo di consegna diversa dal tipo meno costoso di consegna offerto dal professionista.
3. Salvo che il professionista abbia offerto di ritirare egli stesso i beni, con riguardo ai contratti di vendita, il professionista può trattenere il rimborso finché non abbia ricevuto i beni oppure finche' il consumatore non abbia dimostrato di aver rispedito i beni, a seconda di quale situazione si verifichi per prima.
Obblighi del consumatore nel caso di recesso
1. A meno che il professionista abbia offerto di ritirare egli stesso i beni, il consumatore restituisce i beni o li consegna al professionista o a un terzo autorizzato dal professionista a ricevere i beni, senza indebito ritardo e in ogni caso entro quattordici giorni dalla data in cui ha comunicato al professionista la sua decisione di recedere dal contratto ai sensi dell'articolo 54. Il termine è rispettato se il consumatore rispedisce i beni prima della scadenza del periodo di quattordici giorni. Il consumatore sostiene solo il costo diretto della restituzione dei beni, purché il professionista non abbia concordato di sostenerlo o abbia omesso di informare il consumatore che tale costo è a carico del consumatore.
Nel caso di contratti negoziati fuori dei locali commerciali in cui i beni sono stati consegnati al domicilio del consumatore al momento della conclusione del contratto, il professionista ritira i beni a sue spese qualora i beni, per loro natura, non possano essere normalmente restituiti a mezzo posta.
2. Il consumatore è responsabile unicamente della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione dei beni diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni. Il consumatore non è in alcun caso responsabile per la diminuzione del valore dei beni se il professionista ha omesso di informare il consumatore del suo diritto di recesso a norma dell'articolo 49, comma 1, lettera h).
3. Qualora un consumatore eserciti il diritto di recesso dopo aver presentato una richiesta in conformità dell'articolo 50, comma 3, o dell'articolo 51, comma 8, il consumatore versa al professionista un importo proporzionale a quanto è stato fornito fino al momento in cui il consumatore ha informato il professionista dell'esercizio del diritto di recesso, rispetto a tutte le prestazioni previste dal contratto. L'importo proporzionale che il consumatore deve pagare al professionista è calcolato sulla base del prezzo totale concordato nel contratto. Se detto prezzo totale è eccessivo, l'importo proporzionale è calcolato sulla base del valore di mercato di quanto è stato fornito.
4. Il consumatore non sostiene alcun costo per:
a) la prestazione di servizi o la fornitura di acqua, gas o elettricità, quando non sono messi in vendita in un volume limitato o in quantità determinata, o di teleriscaldamento, in tutto o in parte, durante il periodo di recesso quando:
1) il professionista ha omesso di fornire informazioni in conformità all'articolo 49, comma 1, lettere h) ed l); oppure
2) il consumatore non ha espressamente chiesto che la prestazione iniziasse durante il periodo di recesso in conformità all'articolo 50, comma 3, e dell'articolo 51, comma 8; oppure
b) la fornitura, in tutto o in parte, del contenuto digitale che non è fornito su un supporto materiale quando: 1) il consumatore non ha dato il suo previo consenso espresso circa l'inizio della prestazione prima della fine del periodo di quattordici giorni di cui all'articolo 52;
2) il consumatore non ha riconosciuto di perdere il diritto di recesso quando ha espresso il suo consenso; oppure
3) il professionista ha omesso di fornire la conferma conformemente all'articolo 50, comma 2, o all'articolo 51, comma 7.
5. Fatto salvo quanto previsto nell'articolo 56, comma 2, e nel presente articolo, l'esercizio del diritto di recesso non comporta alcuna responsabilità per il consumatore.

Passaggio del rischio
1. Nei contratti che pongono a carico del professionista l'obbligo di provvedere alla spedizione dei beni il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest'ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.
2. Tuttavia, il rischio si trasferisce al consumatore gia' nel momento della consegna del bene al vettore qualora quest'ultimo sia stato scelto dal consumatore e tale scelta non sia stata proposta dal professionista, fatti salvi i diritti del consumatore nei confronti del vettore.
Garanzie
Tutti i prodotti distribuiti dalla "Slimer" sono assistiti dalla garanzia convenzionale offerta dalla rete ufficiale di ciascun produttore, e dalla garanzia legale di conformità del venditore.
In relazione alle informazioni per il consumatore di cui all’art. 52 comma 1, lettere h), i) e l) del D. lgs 6 settembre 2005, n. 206, così come modificato dal D. lgs n. 21 del 2014 le stesse vengono assolte nel seguente modo:
-       quanto alle istruzioni tipo sul recesso mediante le informazioni diffuse con presente nota informativa, con la pubblicazione del modulo per il recesso e con le ulteriori informazioni diffuse tramite la sezione del sito titolata “Diritto di recesso” con accesso diretto dalle presente nota informativa;
-       quanto alla durata della validità delle singole offerte e del relativo prezzo rimangono condizionate alle disponibilità di magazzino;
-       quanto alla durata minima del contratto in caso di contratti per la fornitura di prodotti o la prestazione di servizi ad esecuzione continuata o periodica si indica il termine minimo previsto dalla legge.
Le informazioni diffuse con la presente nota informativa formano parte integrante del contratto a distanza o del contratto negoziato fuori dei locali commerciali e non possono essere modificate se non con accordo espresso delle parti.
La presente pubblicazione costituisce adempimento della "Slimeri" agli obblighi di informazione sulle spese aggiuntive o gli altri costi di cui al comma 1, lettera e), o sui costi della restituzione dei beni di cui al comma 1, lettera i) che potranno pertanto essere posti a carico del consumatore.
Nel caso di utilizzazione di tecniche che consentono una comunicazione individuale, le informazioni di cui al comma 1 sono fornite, ove il consumatore lo richieda, in lingua italiana.
Gli obblighi di informazione stabiliti nella presente sezione si aggiungono agli obblighi di informazione contenuti nel decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59, e successive modificazioni, e nel decreto legislativo 9 aprile 2003, n. 70, e successive modificazioni, e non ostano ad obblighi di informazione aggiuntivi previsti in conformità a tali disposizioni.
Fatto salvo quanto previsto dal superiore comma, in caso di conflitto tra una disposizione del decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59, e successive modificazioni, e del decreto legislativo 9 aprile 2003, n. 70, e successive modificazioni, sul contenuto e le modalità di rilascio delle informazioni e una disposizione della presente sezione, prevale la prima.
Gli obblighi di informazione disposti dalla vigente normativa sul consumo vengono assolti dal Professionista con la pubblicazione della presente pagina, avente valore di informativa precontrattuale, sui siti dove vengono diffuse in internet le proposte di vendita che gli utenti qualificabili come consumatori provvederanno a consultare ed a conservare su supporto duraturo prima di procedere con le procedure di acquisto.
Per quanto non previsto od eventualmente difforme dalle previsioni della normativa sul consumo si conferma la prevalenza del D. lgs 6 settembre 2005, n. 206 con tutte le successive modifiche e tutti i successivi aggiornamenti intervenuti e disposti sino al D. lgs n. 21 del 2014.

CONDIZIONI DI NAVIGAZIONE
 

1. Copyright
Tutti i diritti su testi, immagini, fotografie, loghi, marchi, software, documenti audio e video e ogni altro elemento presente nel sito che non sia espressamente riconducibile a soggetti terzi, spettano esclusivamente alla Slimer.
E’ pertanto vietata ogni forma di sfruttamento economico ( a titolo esemplificativo e non esaustivo: copiare, riprodurre, pubblicare, vendere, trasmettere, cedere, sub-licenziare, distribuire, trasferire a terzi ) del materiale presente nel sito, salva specifica autorizzazione, e fermo restando l’obbligo per l’utente di osservare la normativa sulla titolarità dei marchi e sul diritto d’autore.
I marchi e i loghi presenti sul sito non appartenenti alla Slimer ma alle società produttrici dei beni in vendita, sono di esclusiva spettanza di queste ultime e non possono essere utilizzate senza il loro consenso.
L’utente sarà responsabile di ogni forma di attività posta in essere da terzi, anche a sua insaputa, tramite il suo computer e i suoi dati identificativi. Slimer declina ogni responsabilità per danni derivanti da un uso improprio dei contenuti del sito.
2. Responsabilità
Le informazioni ed i servizi presenti sul sito vengono forniti “così come sono” e “come disponibili”, la società non offre alcuna garanzia che corrispondano allo scopo voluto dall’utente e che comportino il raggiungimento dei risultati attesi o sperati dal medesimo.
La Slimer declina ogni responsabilità in relazione a qualsiasi danno derivato dai contenuti e/ dal funzionamento di pagine web linkate all’interno del suo sito. La società si impegna in ogni caso a valutare la rimozione dei collegamenti dannosi segnalati dall’utente.
Nei limiti previsti dall’art. 1229 c.c. gli utenti si impegnano a garantire e manlevare la Slimer, nonché i soggetti da essa controllati e ad essa collegati, i suoi rappresentanti, dipendenti, collaboratori, da qualsiasi obbligo risarcitorio, comprese le spese legali, che possano originarsi a loro carico in relazione all’utilizzo del sito e/o dei servizi presenti sul sito stesso .
La Slimer declina ogni responsabilità per ogni eventuale danno, pretesa o perdita diretta o indiretta, derivata dal mancato o difettoso funzionamento delle apparecchiature elettroniche utilizzate in relazione al sito, inclusi gli Internet Service Providers e ogni altro collegamento gestito e realizzato da terzi. La società non potrà ugualmente essere ritenuta inadempiente alle proprie obbligazioni contrattuali o responsabile per i danni causati qualora il malfunzionamento del sito o del servizio dipenda da cause di forza maggiore non gestibili e non prevedibili dalla società quali, a titolo esemplificativo: indisponibilità dei collegamenti telefonici o di accesso alla rete Internet, azioni di sabotaggio compiute da terzi etc.
Qualsiasi violazione delle condizioni generali di utilizzo del sito e/o qualsiasi altro comportamento riferibile all’utente, volto ad arrecare pregiudizio al sito stesso o all’immagine della società, comporterà la cancellazione dei dati dell’utente stesso e l’impossibilità di accedere ulteriormente al sito ed ai servizi in esso contenuti. Salva ogni facoltà della società di procedere a norma di legge per gli eventuali danni subiti.
La Slimer declina ogni responsabilità in caso di inesattezza delle specifiche di prodotto o documentazione. La scheda tecnica dei prodotti non è impegnativa e può subire variazioni da parte del produttore. Le immagini e le informazioni sono indicative e non vincolanti, e vengono perlopiù acquisite in rete direttamente dai siti dei produttori. I nomi dei prodotti e i marchi vengono usati allo scopo di individuare ciascun prodotto che viene specificamente  identificato tramite il numero di codice per esso previsto dal produttore.
3. Altro
La Slimer si riserva il diritto di modificare in ogni momento la struttura e le condizioni generali contrattuali per l’utilizzo del Sito senza che questo comporti alcuna responsabilità o obbligo nei confronti degli utenti del sito.
I rapporti tra la Slimer e gli utenti sono regolati dalla legge Italiana ed, ove non incompatibili con essa, dalle Condizioni Generali Contrattuali per l’utilizzo del sito.
Per qualsiasi controversia per la quale non operi il principio della competenza territoriale inderogabile del foro del consumatore  (art. 66 bis del Codice del Consumo aggiornato al D.lgs 21 febbraio 2014, n. 21) secondo il quale la competenza territoriale inderogabile è del giudice del luogo di residenza o di domicilio del consumatore, se ubicati nel territorio dello Stato, sarà competente esclusivamente il Foro di Cosenza.
In caso di eventuale invalidità o inapplicabilità di alcuna delle presenti Condizioni Contrattuali Generali per l’utilizzo, le stesse saranno interpretate secondo le rimanenti disposizioni.
La Slimer è lieta di ricevere osservazioni e suggerimenti dagli utenti in relazione ai propri servizi ed alle proposte di vendita da essa formulate che riserva di liberamente valutare senza che possa sorgere o derivare da qualsivoglia segnalazione, alcun diritto. Qualsiasi informazione, comunicata dall’utente e non richiesta dalla società sarà pertanto liberamente utilizzabile e non determinerà alcun obbligo contrattuale in capo alla società stessa.

CONDIZIONI DI VENDITA
 

1. Registrazione
Gli utenti che intendano avvalersi dei servizi presenti sul sito devono preventivamente procedere a Registrarsi compilando l’apposito form reso disponibile sul sito. L’utente che procede alla registrazione garantisce di aver preso visione dell’informativa sulla privacy dichiarando che i dati personali che inserisce sono veritieri, corretti ed attuali, assumendosi ogni responsabilità in relazione alle informazioni fornite. Gli utenti registrati si impegnano, effettuando la registrazione al sito, a comunicare tutte le variazioni successivamente intervenute che, in ogni caso, se non comunicate, non potranno essere opponibili alla Slimer.
L’utente riconosce di essere responsabile della custodia della password da lui registrata sul sito e da qualsiasi utilizzo improprio della stessa; Riconosce altresì di essere tenuto a rispondere di ogni eventuale uso illecito o scorretto del sito, attuato con la propria password identificativa, anche se da lui non voluto o imputabile a terzi.
2. Accettazione delle condizioni generali di vendita
Il contratto stipulato online tra la Slimer e ciascun utente registrato sul sito deve intendersi concluso nel momento in cui giunge alla Slimer l'accettazione del cliente della proposta di vendita, coincidente con il pagamento dei prodotti selezionati o dell’acconto. L’accettazione della proposta di vendita, per essere efficace ai fini del perfezionamento dell’acquisto, dovrà essere completata dal pagamento dell’intera fornitura o, ove ammesso, dal versamento dell’acconto per l’importo previsto per ogni prodotto, con facoltà per il professionista, ai sensi dell’art. 54 del Codice del Consumo, dovuta alla indisponibilità anche temporanea del bene o del servizio richiesto,  di sciogliere il contratto senza alcuna penalità, provvedendo a rimborsare al cliente le somme da questi corrisposte.
Il buon esito della procedura di vendita rimane condizionato alla effettiva disponibilità del prodotto in coincidenza con la ricezione del pagamento. Nel caso in cui il prodotto dovesse risultare non più disponibile presso i nostri magazzini e presso quello dei nostri fornitori, l’acquirente verrà tempestivamente informato per ricevere l’immediato ed integrale rimborso di quanto da lui corrisposto per il prodotto non più disponibile, tramite storno sulla carta di credito utilizzata per il pagamento o tramite bonifico o eventualmente con le diverse modalità indicate  dal cliente o, in alternativa, se lo vorrà, un prodotto alternativo a sua scelta dal nostro campionario, operando le opportune compensazioni  per le eventuali differenze, con le modalità  descritte nella procedura di vendita .                                                                                                             
Effettuando un ordine di acquisto, con delle modalità specificate ed indicate nelle proposte di vendita, il Cliente dichiara di aver preso visione delle condizioni di vendita accettandole e riconoscendole valide ed efficaci tra le parti. Ciascun utente porta a termine ogni procedura di acquisto in quanto la riconosce legittima avendone avuto completa informazione attraverso le pagine del sito che ha consultato ed ha acquisito su supporto duraturo e che ha, preventivamente  integralmente accettato, unitamente alle condizioni generali di vendita e di pagamento.
Se il Cliente è un consumatore (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale), ultimata la procedura d'acquisto on-line con la corresponsione degli importi o, ove ammesso, dell’acconto sull’acquisto, provvederà a stampare o salvare copia elettronica e comunque conservare le presenti condizioni generali di vendita, nel rispetto di quanto previsto dal Codice del Consumo.
La formulazione dell’ordine, pur se accompagnata dal versamento dell’intero importo di vendita, non è idonea a determinare alcuna aspettativa in capo all’utente, sia esso consumatore che professionista, essendo riconosciuta alla Slimer, con l’accettazione delle presenti condizioni contrattuali, la facoltà di annullare l’ordine, rimborsando tutti gli importi al cliente, sia esso professionista che consumatore, per la sopraggiunta indisponibilità anche temporanea del bene o del servizio richiesto. Viene escluso ogni diritto del Cliente a un risarcimento danni o indennizzo, nonché qualsiasi responsabilità contrattuale o extracontrattuale per danni diretti o indiretti a persone e/o cose, provocati dall’annullamento, anche parziale, di un ordine.

3. Modalità di acquisto
Il Cliente può acquistare solo i prodotti presenti nel catalogo elettronico di Slimer.it al momento dell'inoltro dell'ordine e visionabili on-line all'indirizzo http://www.slimer.it, così come descritti nelle relative schede informative. Resta inteso che l'immagine a corredo della scheda descrittiva di un prodotto può non essere perfettamente rappresentativa delle sue caratteristiche ma differire per colore, dimensioni, prodotti accessori presenti in figura. Tutte le informazioni di supporto all'acquisto (Glossario, Guida all'acquisto, ecc...) sono da intendersi come semplice materiale informativo generico da non potersi ritenere impegnativo sulle reali caratteristiche di ciascun prodotto. La Società potrà non dare esecuzione agli ordini eventualmente pervenuti nel caso in cui riscontrasse  errori materiali nelle specifiche dei dati inseriti per il prodotto, purché riconoscibili (ai sensi dell’art. 1431 c.c.) e non imputabili all’attività della Slimer (ad esempio generati da guasti tecnici o da cadute di linea) impegnandosi a fornire al Consumatore, nel più breve tempo possibile, l’ informazione corretta, per le determinazioni del caso, limitatamente all’annullamento dell’ordine e dell’intera procedura di acquisto.
La corretta ricezione dell'ordine è confermata dalla Slimer mediante una risposta via e-mail, inviata all'indirizzo di posta elettronica comunicato dal Cliente. Tale messaggio di conferma riporterà Data e Ora di esecuzione dell'ordine ed il Numero Ordine Cliente, da utilizzarsi in ogni ulteriore comunicazione con la Slimer. Il messaggio riporterà tutti i dati inseriti dal Cliente che si impegna a verificarne la correttezza ed a comunicare tempestivamente alla società le eventuali correzioni da apportare, secondo le modalità descritte sopra.
La Slimer evade gli ordini di acquisto dei prodotti proposti in vendita nei limiti delle quantità esistenti in magazzino. Pertanto l'esecuzione dell’ordine di acquisto è subordinata alla disponibilità a magazzino dei prodotti stessi al momento della ricezione del pagamento. In ogni caso la Società si impegna a comunicare tempestivamente al Cliente eventuali imprevedibili esaurimenti di scorte dovuti ad eccesso di domanda o altre cause, provvedendo con tempestività a rimborsare l’importo  corrisposto dall’acquirente per il prodotto risultato non più disponibile, salvo che il cliente non preferisca destinarlo  all’acquisto di altro prodotto dal catalogo, operando gli opportuni conguagli. La procedura di verifica delle disponibilità di magazzino, coinvolgendo anche soggetti terzi (ad es. fornitori, trasportatori etc.) può incidere negativamente sui tempi di evasione degli ordini di acquisto che potranno essere differiti da un minimo di un giorno ad un massimo di 45 gg., durante i quali la società venditrice provvederà ad informare il cliente sull’evoluzione della procedura.                                                                                                                             
Gli ordini di acquisto vengono evasi nei termini indicativi riportati nelle proposte di vendita ed, in ogni caso, nei termini di legge salva sempre la possibilità di sciogliere le parti dalle rispettive obbligazioni per indisponibilità anche temporanea del bene o servizio richiesti. La mancata esecuzione dell’ordine di acquisto nei termini di legge, potrà determinare a favore del cliente esclusivamente il diritto di annullare l’ordine e di percepire il rimborso di tutte le somme corrisposte per l’acquisto.
 
INFO PAGAMENTI

Aiutaci ad essere più veloci nello spedire i prodotti acquistati comunicandoci, in base al sistema di pagamento da te prescelto, i dati necessari ad individuare subito l’accredito. La Slimer gestisce gli ordini in tempi brevissimi, generalmente in uno/due giorni lavorativi per i prodotti disponibili, con esclusione dal computo dei giorni di sabato e domenica, decorrenti dal giorno successivo alla verifica contabile dell’accredito che, avviene in tempo reale se:
Per i pagamenti tramite bonifico bancario:
È importante inserire il numero di ordine nella causale del pagamento seguendo le istruzioni contenute nella mail di conferma d’ordine.
Puoi velocizzare i tempi di evasione dell’ordine se hai la cortese attenzione di inviarci prontamente la contabile con il numero di cro . Puoi allegarla all'ordine (solo formato PDF) dalla tua area riservata o inviarla via e-mail a info@slimer.it indicando il numero dell’ordine.

Per i pagamenti tramite ricarica Postepay:
hai la cortese attenzione di inviarci prontamente un e-mail con la quale indichi il numero dell’ordine, l’importo, la data e l’ora in cui hai effettuato la ricarica.


Per i pagamenti tramite contrassegno:
I pagamenti in contrassegno sono validi solamente per i prodotti immediatamente disponibili, e non su ordinazione. Il pagamento con contrassegno prevede una piccola tassa che verrà calcolata prima della conferma dell'ordine. Si ricorda comunque che il pagamento con contrassegno non è possibile effettuarlo per ordini superiori a 999€.
LA MANCATA CONFERMA DELL’AVVENUTO PAGAMENTO CON LE MODALITÀ SOPRA SPECIFICATE, PER MOTIVI NON IMPUTABILI ALL’ORGANIZZAZIONE DELLA Slimer, POTRÀ COMPORTARE DEI RITARDI NELL’EVASIONE DELL’ORDINE.

Modalità d'acquisto:
Slimer.it è un sito telematico di vendita di prodotti elettronici e non. Gli acquisti dei prodotti, disponibili così come illustrati e descritti on line nelle relative schede descrittive e tecniche, è effettuato dal Cliente al prezzo ivi indicato, da confermare al momento dell'inoltro della conferma d'ordine, oltre alle spese di trasporto come di seguito specificate al successivo art. 6, e comunque visualizzate all'atto dell' acquisto. Prima della conferma dell'acquisto al Cliente verrà riepilogato il costo unitario di ogni prodotto prescelto, il costo totale in caso di acquisto di più prodotti e le relative spese di trasporto. Confermando l'acquisto, a completamento della transazione, il Cliente riceverà un messaggio di posta elettronica contenente la Data e l'Importo complessivo del proprio ordine ed il dettaglio dello stesso.

Cancellazione ordini:
La Slimer si riserva la possibilità di annullare un ordine o un articolo dell'ordine se si verificano le seguenti circostanze:
-articoli che vengono segnalati come fuori catalogo dalle case di distribuzione;
-articoli che per problemi non possono essere consegnati dai fornitori;
-frode di carte di credito;
-utilizzo non corretto dei buoni sconto. In particolare qualora per qualsiasi causa l'ordine subisca parziali cancellazioni che comportino la diminuzione del corrispettivo totale al di sotto del minimo previsto per la promozione o qualora l'applicazione del buono sconto comporti uno sconto complessivo superiore al 20% dell'ordine stesso, Slimer provvederà unilateralmente alla cancellazione dello sconto stesso.

RICEVIMENTO DELLA MERCE

Al fine di evitare inutili lamentele e spiacevoli disguidi con la Slimer si invitano i Sig.ri Clienti, al momento della ricezione del pacco da parte del corriere a controllare:

- La corrispondenza del numero dei colli con quello indicato nella bolla di consegna;
- L’integrità dell’imballo, che non deve essere danneggiato o comunque alterato;
- L’integrità e la presenza del nastro di sigillo.

Evidenziamo l’importanza della verifica dei colli al momento della consegna al fine di potere ottenere con tempestività l’assistenza necessaria per risoluzione di eventuali problemi.
La presenza di segni di danneggiamento del collo deve allertare il cliente che deve prontamente contestare al corriere il fatto apponendo, prima di firmare la ricezione, sulla bolla di consegna, la dicitura: “collo n° xxx danneggiato”. In alternativa deve rifiutare la merce. Sia nel caso in cui accerti la presenza di un danno dei prodotti accettati con dicitura “collo n° xxx danneggiato” che nel caso di rifiuto del collo perché danneggiato, deve informare la Slimer tramite il modulo contattaci riportato sul sito, o nella pagina personale riguardante il proprio ordine di acquisto, selezionando il prodotto in oggetto.
Il rispetto di queste semplici cautele ci consentirà di intervenire presso il corriere per la risoluzione dei problemi.
Evidenziamo inoltre che le anomalie riscontrate sui prodotti per problemi riconducibili al trasporto dovranno essere contestate al corriere, anche nel caso di “ritiro con riserva” che, per essere efficace, dovrà essere completata con i motivi (es. accetto con riserva perché il collo presenta segni d’urto/ è danneggiato/ lacerato……) nel termine massimo di otto giorni dal ricevimento per cui consigliamo di verificare subito l’integrità del prodotto, se del caso anche in presenza del corriere) avvisandoci con tempestività.
Eventuali segnalazioni effettuate oltre i termini utili non potranno essere prese in esame.
Il cliente si assume le responsabilità di quanto dichiara.

Nel caso in cui il cliente non ritiri entro 5 (cinque ) giorni lavorativi i beni ordinati e presenti in giacenza presso i magazzini del corriere e/o della Slimer a causa della reiterata impossibilità di consegna al recapito indicato dal cliente al momento dell’ordine, lo stesso ordine verrà annullato e verranno addebitate le spese di custodia.

FATTURE

E' possibile richiedere la fattura dopo l'acquisto.
La fattura verrà emessa con Esenzione IVA con dicitura:


"“Operazione senza applicazione dell’Iva ai sensi dell’articolo 27, commi 1 e 2 del D.L. 6 luglio 2011 n.98 e successive modificazioni e pertanto non soggetta a Iva né a ritenuta ai sensi del provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate n.185820.""